Wallet online per criptovalute, proviamo a fare il punto

Ripple, Stellar Lumen, Neo, Nav, Verge…e tante altre

Se avete avuto modo di avvicinarvi al mondo delle criptovalute, magari aiutati anche da questo articolo  🙂 , avrete constatato che potrebbe essere necessario utilizzare più wallet se volete acquistare cryptovalute differenti da BTC, ETH e LTC (per le quali, invece, Gdax può bastare).

Se seguite questo mondo affascinante, avrete inoltre constatato come le crypto valute “minori” hanno delle oscillazioni da capogiro. Ve ne cito giusto qualcuna, per non restare troppo sul vago:

  • XRP – Ripple, che si propone come la soluzione per i pagamenti globali -> +663% nell’ultimo mese
  • NEO – definito l’ETH cinese -> +132% nell’ultimo mese
  • XVG – Verge, la cripto che punta tutto su anonimato e sicurezza nelle transazioni -> +2140% nell’ultimo mese

Le ho definite minori perchè la capitalizzazione è minore rispetto alle “Major” BTC, ETH ed LTC, anche se nell’ultimo periodo, Ripple ha spodestato ETH come seconda Crypto in quanto a capitalizzazione.

 

Allora questi Wallet online?

Bene, per acquistare e gestire queste (e tante altre) criptovalute, i seguenti wallet online potrebbero fare al caso vostro.

  1. Poloniex: Offre tante criptovalute tra cui scegliere (comprese, ad esempio, Ripple, Monero, Doge, Stellar Lumens, Ardor, Nav, Bitcoin Cash, NXT), ed ha standard di sicurezza più elevati dei successivi (presuppone il caricamento dei documenti di identità ed è necessario attenderne la verifica). Vi rimando all’altro articolo dove già ho spiegato come funziona.
  2. Bittrex: Rispetto al primo, è più moderno nell’interfaccia, ed apre alla possibilità di acquistare NEO e Verge. Rispetto a Poloniex, è inoltre possibile monitorare gli ordini effettuati. In pratica, prima che il denaro venga trasferito da un wallet all’altro, è necessario del tempo e su Bittrex è possibile monitorare l’evoluzione degli ordini pending SUBITO DOPO averli immessi. In Poloniex si ha invece il batticuore fino a quando il denaro non completa il trasferimento tra i wallet. Nel frattempo, il denaro è “in viaggio” tra i waller e fino all’accredito sul wallet di destinazione si è allo scuro di tutto  😥 (a meno di non andare Coinbase nella sezione “Conti” ed osservare lo stato effettivo dell’ultima transazione…un po’ troppo macchinoso!!!). Inoltre, in fase di acquisto o di vendita, su bittrex è possibile calcolare in automatico il quantitativo massimo di criptomoneta acquistabile in funzione di:
      • Prezzo di acquisto
      • BTC posseduti (da utilizzare per il nostro acquisto)

  3. Binance: Simile a Poloniex, con possibilità di effettuare gli acquisti tramite una vista avanzata (con tanti indicatori) ed una vista basic (per noi semplici investitori casuali). Rispetto a Poloniex, permette di monitorare gli ordini pending, alla stregua di Bittrex. Ma il vero punto di forza di Binance è un altro…. Binance si distingue da Bittrex e Poloniex perchè permette a chiunque abbia NEO in portafoglio di ricevere mensilmente “una sorta di dividendo” pagato in GAS (un’altra cryptovaluta). Quì potete farvi un’idea dei guadagni tramite “il dividendo”, mentre in questo articolo sono illustrate le modalità ed il timing di pagamento dei GAS

Spero di esservi stato d’aiuto. Se avete dubbi, chiedete pure  🙂

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

wp-puzzle.com logo