Privacy Policy

Samebike Thunder Bear Plus – Qual è l’autonomia reale?

Dopo un po’ di test effettuati in scenari differenti, faccio il punto sull’autonomia reale della nostra Samebike Thunder Bear Plus.

Tutti i risultati che vedrete sono riportati in questo articolo, che racconta a 360 gradi la mia esperienza con questa interessantissima e-bike, ma creo un articolo dedicato alla tematica “autonomia” per coloro i quali non hanno voglia di leggere tutto lo spiegone 🙂

Configurazione di test

Ho effettuato i test personalmente, quindi considerate che il peso portato a spasso dalla Samebike è di circa 75 Kg comprensivi di peso del rider ed altri gadget ed accessori che mi sono portato dietro. Le temperature esterne dei test oscillano dai circa 25 gradi del primo test fino ai 14 del quinto test. Tutti i test hanno avuto inizio subito dopo aver staccato la bicicletta dall’alimentatore a batteria completamente carica.

Panoramica dei test effettuati

Dopo averci giocato un po’ per quasi due mesi, vi racconto come si è comportata in diverse situazioni di utilizzo e per quanti KM la batteria mi ha supportato. Mentre il primo test è stato effettuato per testare a 360 gradi le possibilità di assistenza offerte dalla nostra Samebike, il secondo ed il terzo video sono stati effettuati di proposito con massima assistenza 3. Questo per effettuare un test in condizioni “legali”, oltre al fatto che in città un livello di assistenza superiore mi avrebbe fatto andare un po’ troppo veloce, esponendomi a rischi inutili (secondo me). Il quarto test, invece, è stato effettuato SEMPRE con livello di assistenza 5 con pedalata assistita e non usando l’acceleratore. Il quinto test è invece stato effettuato con livello di assistenza 5 ed utilizzando solo ed esclusivamente l’acceleratore (non ho mai fatto alcuno sforzo di gambe)

Primo Test

Giro di poco più di 100 Km fuori città con livelli di assistenza variabile, ma “piuttosto muscolare” (nel senso che comunque ho usato abbastanza le gambe). Il percorso prevedeva alcune salite importanti e sono arrivato alla fine del giro con la batteria completamente esaurita. Vi lascio il link al video per i dettagli.

Secondo Test

Giro di poco più di 70 Km (73 per la precisione) suddiviso tra città (poco più di 10 Km) e fuori città sempre e solo ad assistenza 3 con alcuni tratti “muscolari”. In questo caso non ci sono state salite particolarmente significative (solo qualche cavalcavia). Anche in questo caso, a fine giro la batteria era completamente esaurita. Vi lascio il link al video girato alla fine del giro con qualche riflessione.

Terzo Test

Giro di poco più di 60 Km (62 per la precisione) suddiviso tra città (poco più di 7 Km) e fuori città. Sempre e solo ad assistenza 3 con quasi assenza di tratti muscolari (obiettivo era non sudare). Anche in questo caso non ci sono state salite significative (stesso scenario del test precedente). A differenza del caso precedente, a fine giro la batteria presentava ancora una delle sei tacche (NB: la tacca non era lampeggiante, quindi avrei potuto fare qualche altro Km).

Quarto Test

Giro di poco più di 40 Km (41,7 per la precisione) suddiviso tra parchi (poco più di 35 Km) e “puro cazzeggio” (inteso come attività mirate a stressare pesantemente il motore). Sempre e solo ad assistenza 5 con pochissimi tratti muscolari. Stavolta, ho proprio cercato salite importanti per affaticare il motore come si deve, arrivando anche a farlo “fermare” a causa dell’eccessiva pendenza. A fine giro la batteria presentava ancora una delle sei tacche, che durante l’ultima ripresa sono diventate due (come potete notare nel video seguente)

Quinto Test

Giro di 30,5 Km tra città e parchi con livello di assistenza 5 ed utilizzando SOLO l’acceleratore. Il percorso era per lo più in pianura con piccoli tratti di salita cittadini dovuti a cavalcavia o piccole salite nei parchi. Trovate tutti i dettagli nel video seguente.

Riflessioni

Personalmente, penso che la userò per lo più con livello di assistenza 3 ed in configurazione “pedalata assistita”, ma conoscere le possibilità offerte dalla nostra Samebike, penso sia comunque una cosa utile 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

wp-puzzle.com logo
Translate »
Privacy Policy - Personalizza tracciamento pubblicitario