Privacy Policy

Sbloccare la velocità dei monopattini Xiaomi

Da quando ho pubblicato il video per l’associazione del monopattino Xiaomi Essential, in molti hanno lamentato le scarse performance del mezzo, dunque eccomi qua a spiegarvi come “snaturare” il tranquillo monopattino economico di casa Xiaomi.

La guida è può essere utilizzata per “aggiornare” anche gli altri monopattini di casa Xiaomi:

  • Pro 2
  • M365
  • 1S
  • Essential

Prima di procedere…ATTENZIONE!!!!!!!

Prima di illustrarvi tutti i passi da seguire, mi preme precisare che non sono assolutamente un sostenitore di modifiche di questo tipo per una serie di ragioni:

  • facendo andare il mezzo più veloce, si usurano prima le componenti meccaniche
  • stesso discorso vale per la batteria che si usura prima
  • l’autonomia del mezzo diminuisce
  • SOPRATTUTTO il monopattino diventa più pericoloso!!!!

Dunque, PRIMA di seguire questa guida, fate le vostre opportune riflessioni su quanto sopra e valutate se sia il caso di procedere davvero con le modifiche che sto per illustrarvi.

Aggiungo che si tratta di modifiche che personalmente non ho eseguito e non mi assumo responsabilità se qualcosa dovesse andare storto mentre effettuate i passaggi riportati di seguito.

Cominciamo: cosa serve?

Per ottenere l’incremento di prestazioni del nostro monopattino, andremo a sostituire il software di bordo originale, con un software “modificato”. In estrema sintesi, il nuovo software (che, in quanto software che governa le funzionalità base di un dispositivo, prende il nome di firmware), rispetto al firmware originale, dirà al motore di spingere di più.

Abbiamo pertanto bisogno di:

  • Firmware modificato
  • App per caricare il firmware modificato sul nostro monopattino
  • Firmware originale (qualora volessimo ripristinare il funzionamento standard del nostro monopattino senza usare l’app Xiaomi Home)

1) Il Firmware modificato

Di seguito vi lascio una serie di firmware modificati per i monopattini Xiaomi. Dovrete scaricare il firmware modificato in base al monopattino che possedete (nel mio caso lo Xiaomi Essential)

Xiaomi Pro2:

Xiaomi m356

Xiaomi 1S

Xiaomi Essential

2) Procuriamoci l’app per installare il firmware sul monopattino

Dopo aver recuperato il firmware, ci servirà l’app per poterlo installare sul monopattino. Bene, l’app in questione è m365 DownG e purtroppo è disponibile solo per telefoni Android

3) Procuriamoci anche il firmware originale qualora volessimo ritornare indietro (passaggio opzionale)

Se, come me, preferite ritornare alle performance standard dopo aver provato l’ebrezza di sfrecciare a 30 Km/h, può essere utile avere a disposizione anche il firmware originale, in maniera da ripristinare il funzionamento standard del monopattino. Come per i firmware modificati, vi lascio la lista dei firmware standard per i diversi modelli.

ATTENZIONE!!! Dopo la modifica del firmware, connettendo nuovamente il monopattino all’App Xiaomi Home, ci verrebbe indicata la necessità di aggiornare il firmware, che andrebbe quindi a sovrascrivere il firmware modificato, ma vi lascio anche il link ai firmware originali qualora non vogliate effettuare il passaggio tramite l’app Xiaomi Home

Xiaomi Pro2:

Xiaomi m356

Xiaomi 1S

Xiaomi Essential

Come effettuare l’aggiornamento

Dopo aver recuperato tutto ciò che ci serve, è possibile procedere con l’aggiornamento del firmware.

  1. Verifichiamo che l’app Xiaomi home sia spenta
  2. Lanciamo l’app m365 DownG che abbiamo appena scaricato
  3. Accendiamo adesso il monopattino
  4. Premiamo sul tasto “Connect” all’interno dell’app per connetterci al monopattino
  5. A connessione avvenuta, selezionare il file zip modificato (il file del firmware) premendo sul tasto “Select Zip File”
  6. Premere infine “Flash zip file”
  7. Attendiamo il completamento dell’operazione e godiamoci il nostro monopattino in versione “anabolizzata” 🙂

NB: per quanti, dopo aver provato l’ebrezza della velocità “folle” vogliano ritornare a godersi il monopattino in versione originale, è sufficiente effettuare gli stessi passaggi sopra, ma in corrispondenza del passaggio “5”, selezionare il firmware originale e non quello modificato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

wp-puzzle.com logo
Translate »
Privacy Policy - Personalizza tracciamento pubblicitario