Privacy Policy

Un meccanico per monopattini a Milano con prezzi modici? Impossibile o quasi!

 
Ho avuto la necessità di cambiare la camera d’aria ad un monopattino. 
A dirla tutta, mi mancava incastrare “l’ultimo labbro” del copertone per completare la sostituzione di questa “benedetta” camera d’aria.
 
Ero arrivato fino a qui

Bene, è stato tutto molto più complicato di quanto mi aspettassi!

Vi lascio il link al video in cui vi racconto la mia esperienza

 

Premessa doverosa

Premetto che, in caso di bucatura, mi sono sempre occupato io della sostituzione della camera d’aria alle mie biciclette. Ecco….biciclette! Pensavo per il monopattino fosse la stessa cosa, ma sbagliavo clamorosamente!

Che è successo?

Ho provato a smontare il copertone del monopattino utilizzando gli strumenti di plastica che usavo per la bicicletta, ma mi sono subito accorto che si sarebbero rotti nel giro di pochi secondi…dunque ho provato ad utilizzare tutto ciò che avevo in garage. Morale della favola, sono riuscito a smontare la gomma, sostituire la camera d’aria, ma non sono stato in grado di rimontare l’ultimo labbro del copertone (come da immagine sopra).

Ho dovuto rivolgermi ad un professionista

Non mi restava che contattare un gommista per risolvere “l’ultimo problemino”. Nulla di più sbagliato! Tutti i gommisti tradizionali si sono rifiutati di “toccare” il monopattino. Non ci hanno nemmeno minimamente pensato! Sono quindi passato da un meccanico che si occupa di moto e scooter, che è stato più possibilista, ma era troppo impegnato e mi ha rimbalzato pure lui. Sono passato da un meccanico di bici che mi ha rimbalzato perchè “i monopattini sono un casino!!!”.

Il meccanico dei monopattini…meglio di un gioielliere!

Mi reco da un meccanico specializzato per monopattini e FINALMENTE mi dice che può sistemare la cosa. Tuttavia, mi chiede di lasciare lì il monopattino… (già comincia a puzzare la cosa). Dopo 3 ore, monopattino pronto e parcella di 35 euro!!! Si, avete capito bene…35 euro per “incastrare l’ultimo labbro della gomma e serrare DUE bulloni”. Errore mio non chiedere prima il costo dell’intervento, vero, ma non potevo immaginare costasse così tanto un intervento che un tecnico riesce a compiere in 10 minuti (si, si tratta di 10 minuti SCARSI…solo che l’ho scoperto dopo qualche giorno) .

Bah, almeno godiamoci sto benedetto monopattino!

Dopo questo “furto”, comincio a godermi il monopattino, ma dopo 40km mi ritrovo con la gomma posteriore di nuovo a terra!!!! Piuttosto che andare a farmi spennare di nuovo, provo a chiedere un po’ in giro i costi per la sostituzione della camera d’aria e, con estremo orgoglio, constato che il meccanico che mi aveva rimontato la gomma la prima volta è il meccanico più caro in assoluto che sono riuscito a trovare…Complimenti Enrico, sei stato meglio di un cecchino!  

Questa la situazione che ho trovato a Milano….

Entrando nel merito di quello che più mi interessava evidenziare in questo articolo (un meccanico onesto a Milano in caso di problemi con il monopattino), non sto a dirvi quale meccanico evitare in zona Casoretto, che vi fa pagare come ORO il lavoro che fa, ma vi dico che alla Decathlon, inaspettatamente, ho trovato prezzi “onesti”. Mi hanno chiesto 18 euro di manodopera e 10 euro per l’acquisto della camera d’aria. Peccato che devono inviare il monopattino al loro laboratorio e ci vogliono quindi 10 giorni (poco compatibile con le esigenze di chi ha bisogno di utilizzare il monopattino tutti i giorni).

Vi presento il mio nuovo meccanico “ufficiale” – Avatar bike e monopattini!!

Dulcis in fundo, invece, vi rivelo quello che sarà il mio meccanico di riferimento per monopattini e per biciclette (qualora ne avessi bisogno): Avatar Bike e monopattini (via monte nero 27, 20135 Milano). Comincio col dirvi che è aperto fino alle 21:00, quindi orari perfetti per chi, come me, usa bici e monopattino per andare a lavoro e può cercare di risolvere eventuali problemi solo in serata!

Ecco il link al sito: http://biciemonopattinimilano.altervista.org/

Bene, lo contatto alle 19, arrivo al negozio alle 20 e alle 20:10 il mio monopattino è già sotto i ferri!

Onestissimo, per sostituire la camera d’aria mi chiede 25 euro (comprensivo di costo della camera d’aria), ma mi preme sottolineare l’onestà del meccanico.

Dopo aver smontato la gomma, si accorge che la camera d’aria potrebbe essere ancora buona e, dopo aver verificato che non ci fossero perdite, rimonta la mia camera d’aria. Il tutto effettuato sotto la mia “supervisione” (a dir la verità ho imparato anche un po’ di cose osservandolo) e il tutto nel giro di 20 minuti! 

Giusto per essere chiari, vi riporto le attività effettuate da Avatar Bike e monopattini e le metto in relazione con le stesse attività effettuate dal meccanico “DORATO” che avevo contattato la prima volta.

Avatar bike e monopattini:

  • Smontaggio della ruota
  • Smontaggio dello pneumatico
  • Controllo bontà della camera d’aria
  • Montaggio di
    • camera d’aria
    • pneumatico
    • ruota

Costo totale: 10 euro

Meccanico “DORATO“:

  • Montaggio pneumatico (a dir la verità SOLO incastrare l’ultima parte del pneumatico come vedete in foto)
  • Montaggio della ruota

Costo totale: 35 euro  

Lo so, sono stato “bravissimo” io a trovare il meccanico più caro del mondo, ma dall’altra parte, provo a essere altrettanto bravo a consigliarvi un meccanico competente, disponibile (fino a tarda sera) ed onesto, che DI SICURO sarà il mio meccanico di riferimento e che spero possa far risparmiare tempo e denaro anche a voi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

wp-puzzle.com logo
Translate »
Privacy Policy - Personalizza tracciamento pubblicitario